Sinnai (CA) – Fiera del cestino e dell’artigianato

La fiera del cestino e dell’artigianato si sposta da Sinnai a Solanas. L’appuntamento è sino al 23 agosto al Centro di educazione ambientale della località turistica invasa dai bagnanti.

A visitare la fiera saranno anche i turisti che affollano l’intera costa sud orientale visto che Solanas è facilmente raggiungibile da Torre delle Stelle, Villasimius e dal Sarrabus. L’iniziativa è del gruppo folk Sinnai con la collaborazione del Comune, Con i cestini in giunco e fieno, saranno esposti tappeti e arazzi, coltelli, antichi strumenti, legni intarsiati, miele, dolci tipici, vini ed altri prodotti gastronomici. Tra la fine di luglio e l’inizio di agosto, la fiera è rimasta aperta a Sinnai nella sede del Centro pilota di via Piave.

Sinnai - fiera dei cestini e dell'artigianato 2009

L’arte del cestino fa parte della storia di Sinnai. Ma ormai sono poche le cestinaie ancora sulla breccia. Un’arte insomma che rischia di scomparire e che si sta cercando di salvare anche attraverso questa fiera che si ripete ormai da tantissimi anni. Da un po’ di tempo la Fiera viene organizzata anche a Solanas proprio nel momento della maggiore presenza turistica. Una scelta finora azzeccata.

L’appuntamento si inserisce tra le manifestazioni dell’Estate sinnaese che iniziata a luglio è stata già caratterizzata da serate musicali e folcloristiche a Sinnai e Solanas.

Gli appuntamenti proseguiranno il 16 agosto, alle 22, con uno spettacolo di cabaret con Ignazio Deligia ”Recital 2009′‘; il 20 agosto, alle 21.30, animazioni e balli; il 21, alle 21.30, spettacolo folcloristico con i gruppi folk città di Sinnai, Folk Sinnai e S’Arrodia. Si chiude il 22 agosto, sempre alle 21.30, con ‘Is cerbus’.

Tra le strade di Solanas, si ripeterà una delle più note parodie del carnevale tipico di Sinnai. La caccia al cervo. Un appuntamento destinato a offrire le emozioni di sempre. Tra le strade si apposteranno i cacciatori con i fucili pronti a sparare non appena la maschera del cervo uscirà allo scoperto. E alla fine della battuta di caccia sarà festa grande. Come nella vera caccia grossa. Lo stesso giorno, la conclusione della serata sarà affidata ad uno spettacolo con organetto e launeddas organizzato dalla Pro Loco e dall’associazione Is cerbus.

Fonte:

http://unionesarda.ilsole24ore.com/Articoli/News/139518

http://www.artistiperhobby.it/sinnai.html

Leave a Reply